La necessita di tutti i doni ministeriali per la crescita della chiesa. Settembre 2012

chiesima

Benchè la necessità del governo nella chiesa sia così evidente e nonostante l’insegnamento  scritturale sul governo sia così esplicito vediamo che in generale nella maggioranza  delle realtà ecclesiali questo così importante tema è profondamente ignorato o del tutto trascurato da chiedersi il perchè e credo che una risposta sia : Il diavolo vuole che la chiesa sia debole, divisa, confusa e priva di rivelazione. E’ abbastanza evidente  che in mancanza di doni ministeriali   viene a mancare una parte del progetto di Dio  per la Sua chiesa.

Se non ci sono profeti, allora non c’è conoscenza di rivelazione nella chiesa. Se non ci sono evangelisti, la chiesa mancherà del fervore evangelistico necessario per espandersi e vincere anime a Cristo. Se non ci sono insegnanti, allora non ci sarà nessun tipo di istruzione sulla rivelazione.  Senza apostoli non c’è nessun fondamento stabile, nè struttura e leadership.

Tutte queste aree di ministero sono necessarie! In altri termini, nessun singolo cristiano nè; chiesa potrebbe arrivare ad avere una maturità spirituale.

La Bibbia non fa menzione alcuna di cardinali, papi e arcivescovi, mentre parla estesamente di profeti e di apostoli. Dio non vuole un sistema di rigide istituzioni gerarchiche nella chiesa; Egli vuole dei ministri che gli appartengano e vuole avere a disposizione una marea di individui che possano servire nei vari ministeri.

Essi serviranno la chiesa locale e il Corpo di Cristo con rivelazioni e con la presenza e la potenza di Dio.La chiesa si è spesso penalizzata accontentandosi di quanto le era necessario e non curandosi di altro. Ma i tempi sono cambiati. Gesù è il centro, ma il Suo ministero si estende per mezzo dei doni ministeriali per benedire la gente.

… ora il diario del mese…

1- 12 Ministero in Milano  e lavori al “Il Rifugio”

Col rientro dalle ferie ci sono stati tutti gli impegni di riprendere le normali attività ecclesiatiche e programmare la scuola bibblica per i prossimi tre anni.  Infrasettimanale anche continuazione delle attività lavorative  alla casa di Asti.

13 – Visita alla comunità di Gela

Dopo un giorno  in viaggio  la sera sono arrivato alla comunità di Gela accompagnato dalla fam. La Greca. I responsabili Franco e Bruna stanno continuando la loro opera ed hanno avuto un momento di assestamento nell’opera. Adesso hanno davanti una sfida per l’evangelizzazione e la crescita della chiesa.

14 – Visita alla comunità di Licata.

E’ stata una gioia officiare la presentazione di due gemellini figli di Carmela: Davide e Samuele. La comunità di Licata  ha condiviso la gioia della famiglia facendo festa e offrendo una meravigliosa torta!  Si sta cercando un nuovo locale più spazioso in quanto in questi ultimi tempi ci sono state nuove conversioni  e la sala è diventata piccola. Inoltre il proprietario ha richiesto  di lascare liberi i locali. Preghiamo che il Sognore dia la soluzione giusta.

15-16 Matrimonio di David Fontanesi e Viola Sardo

Nella splendida cornice di Feudo  S. Martino David e Viola hanno coronato il loro sogno d’amore. Conosciutisi nella nostra comunità di Milano hanno iniziato a frequentarsi ed a viaggiare insieme per venire agli incontri partendo lui da Desenzano e lei da Bergamo. Così l’amore è sbocciato ed insieme serviranno il Signore per la strada che lui ha preparato. Un lungo viaggio di nozze di tre settimane negli USA e poi  nei Caraibi per riaverli con noi in Ottobre.  Un giorno veramente bello dove il messaggio dell’amore di Dio, ha toccato molti cuori sciogliendo anche le lacrime di alcuni presenti. Presenti  120 inviatati  tra cui Daniela e Mauro Adragna che hanno dato il loro ottimo contributo lei con la lode ( accompagnata da una parte del gruppo di lode  palermitano della comunità)  e lui con la parola di Dio rivolta agli sposi.

18 . Visita alla comunità Fede speranza amore di Palermo.

Ogni volta che vado in Sicilia passare da Palermo per salutare e ministrare alla chiesa è una grande benedizione.L’amicizia con Pietro e Caterina e la loro ospitalità mi fanno vivere momenti molto belli. Rivedere poi la comunità condividendo gioie e dolori è sempre piacevole e stimolante. Possa il Signore continuare a stabilire e rafforzare questa opera di fede.<br/><br/>20- 23  Ancora lavori a “ Il rifugio” <br/>Con l’aiuto dei attuali nostri ospiti Wilmer e Tommy, abbiamo dato una bella ripulita al verde della casa e ultimato alcuni lavori iniziati nell’ex garage che  vogliamo adibire a cucina comunitaria. <br/>Sembra sempre di più che la vocazione della casa sia di divenire un centro di prima accoglienza. Intanto il fr. Wilmer vi ha preso la residenza e si occupa di  fare il custode. Preghiamo che possa trovare un lavoro.

23 – Milano

Un giorno importante con l’inizio del programma per i bambini  “ wow party” :  palloncini colorati, magliette , una canzoncina  molto  trascinante hanno creato  un’atmosfera di gioia  che ha coinvolto tutta la comunità. Grazie Federica, Gabriele, Rebeca

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.