I DUE ESTREMI NELLA GUERRA SPIRITUALE – settembre 2013

 armatura-spirituale

Un soldato, completamente rivestito in tutta la sua tenuta da combattimento, stava seduto a un tavolo di fuori di un ristorante a bere una tazza di caffè.

Improvvisamente si udì uno sparo ed il soldato cadde ferito a morte.Era stato ucciso dal proiettile di un cecchino.

Anche se era completamente armato, ci fu un problema. Il soldato non si rese conto che era in una zona di combattimento.

Spesso siamo come quel soldato. Possiamo essere il bersaglio di un dardo di fuoco del nemico ed essere colpiti, solo perché siamo ignoranti dei suoi stratagemmi.

Come credenti, abbiamo la tendenza a cadere in uno dei due estremi, quando si tratta di guerra spirituale.

Tendiamo ad accovacciarsi nei nostri bunker spirituali, contenti di essere protetti, ma incapaci di coinvolgerci nella battaglia spirituale che sta accadendo intorno a noi. Come per il soldato della storia abbiamo poco o nessun impatto sul nostro nemico spirituale.

Oppure vediamo demoni dietro ogni albero, facendo la guerra contro i principati e le potenze che sono i prodotti della nostra immaginazione più che reali entità. Attribuiamo la colpa del peccato alle forze demoniache, cercando di cacciarle via, quando invece si ha bisogno di un processo di perdono e di santificazione. Vi è una vera propria guerra (spirituale) in corso e la chiesa è destinata a stare nell’offensiva, in lotta per le anime di coloro che ancora non conoscono Gesù.

… ora il diario del mese…

Dal  4 al  16 settembre viaggio apostolico in Sicilia  per confermare le comunità di Licata ,Gela e celebrare il matrimonio di Ambra e Rosario.

2013-09-06-043
Rosario ed Ambra

                                   L’occasione anche per prendermi un tempo di riposo e ricerca di Dio grazie alla amorevole ospitalità dei cari Vittoria e Giuseppe nella loro casa vicino al mare.

franco e bruna casa nuova
Bruna e Franco

Alcuni giorni anche nella nuova casa  di Franco e Bruna da dove si gode una splendida vista del mare di Gela.

Domenica 15  abbiamo fatto una mini pastorale a Gela incoraggiandoci gi uni gli altri.

Il 18 settembre è arrivata dal Texas Lora Allison con la quale abbiamo iniziato un tour di risveglio ” Wonderfull Jesus” che ci ha portato  nei vari fine settimana in Volpiano, Basilea, e Bassano nel  primo week end del mese di Ottobre.

lora e io a bassano
Con Lora Allison sul ponte di Bassano

Le chiese sono state  incoraggiate e stimolate con il ministero profetico ed apostolico.

Il resto del tempo diviso tra Asti e Milano  per il lavoro spirituale ed amministrativo. Al Rifugio  abbiamo iniziato alcuni incontri serali  ed una comunione con la famiglia di Paolo che preghiamo possa proseguire ed avere positivi sviluppi.

Annunci