Il cristianesimo guarda ad ovest Ottobre 2013

housechurch_occidenteCome l’epicentro del cristianesimo si è spostato nel corso dei secoli:

I riflettori sul palco centrale del cristianesimo non sono più focalizzati sulla chiesa in Europa e negli Stati Uniti.

L’epicentro del cristianesimo  si è mosso  verso ovest per tutto il corso della storia della chiesa. La chiesa primitiva ha iniziato il suo viaggio a Gerusalemme, e anche se il Vangelo si diffuse verso est in India grazie a  Tommaso, l’apostolo, e a sud attraverso l’eunuco etiope in Africa, la sua influenza primaria ha viaggiato in direzione verso ovest, verso  l’Europa. Nel libro degli Atti, per esempio, vediamo Antiochia ed Efeso diventare centri di attività missionaria. Tuttavia ben presto, il fulcro della storia della chiesa si trasferì di nuovo a ovest,  a Roma, dove rimase per diversi secoli.

Sotto l’imperatore Costantino, la chiesa, il corpo vibrante di Cristo, divenne un’istituzione. Si perse  il senso, lo stile di vita dinamico dei primi  discepoli che modellarono la loro vita su Gesù. Invece si copiò la religione pagana ,si posero  sacerdoti  in edifici sacri e tutto questo si chiamò  Cristianesimo.

Il Medioevo seguito  al crollo dell’Impero Romano  ha visto il cristianesimo arrivare al suo punto più basso di tutta la storia , con l’aumento della corruzione nella chiesa e poca o nessuna comprensione della vera natura del Vangelo. Tuttavia, c’è sempre rimasto un vero residuo .

La Riforma del 16 ° secolo ha spostato il nucleo del cristianesimo a nord-ovest , in Germania, Svizzera e Gran Bretagna. In primo luogo, la Bibbia fu  tradotta nel linguaggio comune attraverso il lavoro di Wycliffe e Tyndale. L’invenzione della stampa poi ha reso disponibile questo libro alla gente comune. Le principali verità del Nuovo Patto sono state riscoperte quando Lutero e Zwingli dichiararono che la salvezza si ha  attraverso la fede, e non può essere guadagnata. Altre verità seguirono nei secoli successivi, come il sacerdozio di tutti i credenti, il battesimo per immersione, santità e le implicazioni sociali del Vangelo.

Mentre tutto questo stava succedendo in Europa, l’epicentro della cristianità stava navigando verso l’ovest attraverso l’Atlantico raggiungendo  gli Stati Uniti.  Seguirono Ondate di rinascita si diffusero in tutta la terra con personaggi come  Jonathan Edwards e George Whitfield, John Wesley e Charles Finney  che hanno predicato a folle enormi. Nel 1906 iniziò il Movimento Pentecostale in Azusa Street a Los Angeles e si diffuse rapidamente in tutto il mondo. Gli Stati Uniti sono diventati così  la più grande nazione che invia missionari.

Ma  come il cristianesimo è scemato in Europa ,ed   ha iniziato il suo declino negli Stati Uniti, il centro della cristianità si è mosso  dagli Stati uniti  di nuovo  verso ovest. Inizialmente questo era nascosto.

Chiesa domestica in cina
Chiesa domestica in cina

Quando i comunisti presero la Cina alla fine del 1940, cacciarono i missionari, chiusero le chiese e imprigionarono i suoi leader e tutti si chiedevano se la chiesa sarebbe mai  sopravvissuta. Quando finalmente la cortina di bambù fu sollevata, il mondo si  stupì nel  vedere come la chiesa aveva prosperato e si era moltiplicata. La gente comune stavano diffondendo il Vangelo, soprattutto donne e bambini, piuttosto che i predicatori addestrati, e le chiese iniziavano nelle case della gente comune ovunque. Piccola e nascosta, la buona notizia si stava diffondendo come il lievito in un grumo di pasta. 

Ancora una volta il punto focale della chiesa  dalla Cina si trasferì ad ovest.  Arriva alla Corea e nasce  il movimento delle cellule-chiesa, per spostarsi verso l’India, dove molti missionari  stanno vedendo una crescita simile alla Cina. Qui Dio sta restaurando il fare discepoli e la casa come mezzo di fondazione di chiese, non come una questione di necessità a causa della persecuzione, ma come una politica deliberata con un ben chiaro   ragionamento teologico ed ecclesiologico. L’accento sul Regno sta producendo cambiamenti nella comunità locale.

L’influenza della Chiesa continua la sua marcia di ritorno verso Gerusalemme. Le nazioni musulmane stanno appena iniziando a vedere le  mosse straordinarie dello Spirito Santo. Sceicchi, imam e perfino intere moschee  stanno trovando la libertà col  diventare seguaci di Isa, Gesù il Cristo.

Un punto interessante: la velocità di ciò che Dio sta facendo sta aumentando in modo esponenziale. Ciò che  ha impiegato secoli nel passato ora bastano decenni. Ciò che ha necessitato   decenni ora sta avvenendo in pochi anni. Se l’attuale tasso di crescita continua, l’India ha il poenenziale  per diventare una nazione cristiana.

La marcia del cristianesimo in tutto il mondo è quasi arrivata  a completare il cerchio , ogni onda di ricostruzione della verità porta  verso la fine dei tempi. La marea continua ad avanzare. Cosa succederà dopo? Io credo che anche se la situazione del mondo diventa più scura, vedremo un raccolto di proporzioni storiche, questa volta copre il mondo intero. Ma se vogliamo sperimentare il tipo di crescita che abbiamo desiderato e pregato , dobbiamo adottare i principi che lo Spirito Santo ha già rivelato attraverso le onde della storia della chiesa.

… ora il diario del mese…

Ottobre è stato dedicato alla mia famiglia, alla chiesa locale di Milano ed alla scuola biblica.

L’11 ottobre è nato Samuel, il mio primo nipote ed ho avuto la gioia di assistere ai suoi primi momenti di vita subito dopo appena nato. Fabiola ha iniziato ad avere le doglie la mattina alle 1.30 e  alle 2,30 eravamo insieme a Laura al pronto soccorso.

Poi dall’ospedale a casa a Bollate per prendere la valigia  del bambino ed al ritorno verso le 5.30 Samuel era già nato! Parto superveloce in meno di 4 ore e con la preservazione di Dio. Samuel aveva tre giri di cordone ombelicale intorno al collo, ma è bastato srotorarlo e tutto è andato bene! Sembrava un pulcino bagnato nei suoi 3,200Kg e faceva tanta tenerezza. Anche Fabiola ha superato bene il travaglio del parto anche se ha avuto qualche difficoltà. Michele si trovava ancora a lavoro in Svizzera ed ha potuto vederlo solo al mattino tardi, ma la gioia è stata grande per tutti. In giornata sono venuti anche i nonni da Roma  e Samuel è diventato l’attore principale e il centro dell’attenzione di tutti.

Il 12 ottobre abbiamo avuto l’incontro con i leaders e i collaboratori della chiesa di Milano. Ogni volta ci sono nuove spinte positive e ringraziamo il Signore per la gioia che ci da di vivere nell’unità e sperimentare insieme la sua presenza.

Molto tempo è stato dedicato a preparare gli studi su Esodo e giudici e sulla leadership di Mosè, Giosuè, e di alcuni personaggi dei giudici. Gli studi sono registrati in video e si possono scaricare da you tube sul canale oikosnetworktv. La scuola biblica on line sta funzionando bene.  Le predicazioni in chiesa  il 13 ed il 20 sono state basate sul libro dei giudici, riflettendo sul risveglio.

L’ultima domenica del mese il 27  ho ministrato nella comunità di Volpiano predicando ed incoraggiando la chiesa a perseverare e crescere nelle vie di Dio.

Il rifugio poi è ormai un appuntamento consuetudinario per più volte al mese e anche qui posso ringraziare Dio per la Sua provvidenza. Man mano la struttura prende sempre più corpo e grazie al lavoro del fr. Franco anche il B&B  sta dando il suo contributo.

Il Signore è fedele.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.