RIFORMA NELLA CHIESA Aprile 2012

costruire-bricks-420x296

La Chiesa non ha bisogno solo di un risveglio, la Chiesa ha un’assoluta necessità di una riforma. Abbiamo sempre creduto, perché così ci è sempre stato predicato e insegnato, che la Chiesa ha bisogno di un risveglio. Ma c’è qualcosa di più grande che la Chiesa necessita: una Riforma.

In accordo ad Atti 3:20-21 la Bibbia ci insegna che Gesù non ritornerà fin quando non ci sarà una restaurazione di tutte le cose. La restaurazione di cui la Chiesa ha bisogno non arriverà mai attraverso un risveglio, ma solo attraverso una Riforma.

La Bibbia dice che Gesù tornerà per una Chiesa gloriosa e questo ci parla di una Chiesa pienamente equipaggiata, attiva, che compie pienamente il suo dovere. La riforma avrà luogo attraverso l’espletamento specifico del ministero apostolico e profetico in particolare.

La Chiesa è edificata sul fondamento degli apostoli e dei profeti. Risveglio o Riforma? La differenza tra il Risveglio e la Riforma è sostanziale. Quando scoppiano grandi incendi, i vigili del fuoco si attivano per domare il fuoco in tutti i modi possibili. Ma quando il fuoco viene domato si assiste quasi inermi alla devastazione che esso ha provocato. Dopo un grande incendio il fuoco può ridursi e addirittura spegnersi da solo, o perché non ha trovato più niente da bruciare o perché le piogge lo hanno spento. Ma una volta passata la fase pericolosa, l’uomo si ritrova a dover ricostruire tutto quello che è stato distrutto.

Dovendo fare una distinzione tra il Risveglio e la Riforma, potremmo dire che il Risveglio è paragonabile al fuoco, ma la Riforma rappresenta tutto ciò che il fuoco ha provocato. È vero, non si può avere una Riforma senza un Risveglio, ma è anche vero che non possiamo desiderare solo il fuoco del Risveglio senza desiderare tutto quello che un Risveglio provoca. Quanti risvegli hanno avuto inizio e si sono fermati (spenti) dopo qualche mese o qualche anno perché non si aveva né la forza né il coraggio di continuare in maniera radicale.

Un Risveglio produce effetti a breve scadenza, ma una Riforma si protrae negli anni e nei secoli. Noi siamo figli e frutto della Riforma di Lutero. Noi siamo figli della tenacia e della irremovibilità di un uomo che ebbe il coraggio di combattere la religiosità e la corruzione della chiesa cattolica di quell’epoca.

Lutero non ebbe mai l’intenzione di creare un movimento parallelo alla Chiesa Cattolica Romana, ma cercò in tutti i modi di riportare la Chiesa al fondamento della Parola di Dio. La storia ci insegna che l’operato di Lutero non fu accettato, tutt’altro fu contrastato e perseguitato fino a produrre separazione e nuovo inizio.

… ora il diario del mese…

7- 9 Pasqua Oikos –
ritiro di Pasqua 2102Incontro a Genova La nostra conferenza annuale si è tenuta presso l’ostello “ Su Genova “ ed è stato un nuovo incontro di potenti operazioni. Il tema svolto dal Past. Graham Powell ha riguardato la guarigione interiore e la liberazione ed alcune persone sono state toccate e liberate meravigliosamente. Tutto è andato oltre le migliori aspettative.

img_0349

10-12 Palermo
La chiesa Fede Speranza Amore ha ospitato ancora il past. Powell per tre giorni speciali di risveglio. Insieme agli anziani delle altre comunità Oikos della sicilia abbiamo vissuto dei bei momenti di comunione e crescita nelle relazioni.Il minsterio del pastore ha portato guarigione e bendizione anche a noi ministri.

palermo-aprile-2012

13-15 Porto Empedocle
La permanenza in Sicilia è stata l’occasione per visitare la chiesa nata dal lavoro della Pastora Brigida Giardina, condividendo il messaggio del cuore del Padre e ministrando per le persone.

15 – Gela
Giorno speciale quando alle 19.00 ufficialmente abbiamo dato l’inizio della chiesa oikos di Gela “ Il tabernacolo”. Ho avuto la gioia di ordinare come anziani responsabili della comunità Franco e Bruna Caruso. Presenti i fratelli da Palermo, Caltanissetta, Licata ed altri amici. La saletta era piena e la presenza di Dio non è mancata.

27-28 “ Un giorno” giornata particolarmente benedetta con la preghiera continua dal venerdi sera alle 20.00 al sabato sera alle 20.00 durante tutte le 24 ore con vari momenti di intercessione, lode e adorazione e con l’intervento anche di gruppi di lode da varie parti d’Italia. Qualcosa che certamente è stato voluto da Dio ed ha segnato un momento spirituale tremendo nei luoghi celesti, accompagnato come è stato da altre 24 h precedenti a Torino e successive a Caserta.

mercoledì 23 maggio

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.