Adorare con il cuore

 

 

 

Isaia 29:13 Il Signore ha detto: «Poiché questo popolo si avvicina a me
con la bocca e mi onora con le labbra,mentre il suo cuore è lontano da me
e il timore che ha di me non è altro che un comandamento imparato dagli uomini,

Ebrei 13:15 Per mezzo di Gesù, dunque, offriamo continuamente a Dio un sacrificio di lode: cioè, il frutto di labbra che confessano il suo nome.

Salmo 50:23 Chi mi offre come sacrificio il ringraziamento, mi glorifica,
e a chi regola bene il suo comportamento,
io farò vedere la salvezza di Dio».

Molti si avvicinano al Signore con la lode ma questa non viene fatta con il cuore.

Molti aprono la loro bocca ma il loro cuore rimane chiuso e non possono ricevere da Dio.

Nell’adorazione prima bisogna offrire il cuore. Aprire il cuore e metterlo a disposizione è il primo passo. Il cuore aperto permette l’espressione del sentimento umano in sintonia con il sentimento dello spirto santo, e questo permette l’espressione del cuore di Dio nell’animo umano.

Dopo avere dato il proprio cuore è necessario dare la nostra intelligenza. Questo significa sottomettere i nostri pensieri alla Signoria di Cristo e al lavoro dello Spirito santo.

La mente di Cristo viene comunicata al nostro spirito e riceviamo rivelazione per adorare in spirito e verità.

Con la nostra intelligenza e i nostri pensieri mettiamo sull’altare la nostra anima che così viene plasmata dalla grazia e dalla potenza dello Spirito Santo per assumere la conformazione del carattere di Cristo.

Dopo che abbiamo dato la nostra anima portiamo il nostro corpo in sacrificio vivente, santo aed accettevole a Dio. Questo significa porre il nostro corpo a disposizione dello spirito santo perché lo usi come un mezzo di adorazione e di comunicazione della grazia.

Il nostro corpo è ciò che ci permette di relazionarci col mondo esterno e che permette la completa manifestazione relazionale. L’imposizione delle mani è un segno evidente e dimostrazione di questo.

La danza, il battere le mani, il levare grida e cantare sono altrettante manifestazioni evidenti di ciò.

Fisicamente il cuore è uno degli organi più importanti,permette la vita e continua a vivere anche nei casi in cui il cervello è morto a motivo dell’encefalogramma piatto.

IL CUORE
alcuni lo identificano con “l’uomo interno”, e ciò che è “intimo e nascosto nel cuore “ cioè con lo Spirito:
1Pietro 3:3 Il vostro ornamento non sia quello esteriore, che consiste nell’intrecciarsi i capelli, nel mettersi addosso gioielli d’oro e nell’indossare belle vesti,4 ma quello che è intimo e nascosto nel cuore, la purezza incorruttibile di uno spirito dolce e pacifico, che agli occhi di Dio è di gran valore.
2Corinzi 4:16 Perciò non ci scoraggiamo; ma, anche se il nostro uomo esteriore si va disfacendo, il nostro uomo interiore si rinnova di giorno in giorno.

La bibbia ha la parola cuore” 791 volte

Il cuore concepisce malvagi disegni

Deuteronomio 10:12 E ora, Israele, che cosa chiede da te il SIGNORE, il tuo Dio, se non che tu tema il SIGNORE, il tuo Dio, che tu cammini in tutte le sue vie, che tu lo ami e serva il SIGNORE, il tuo Dio, con tutto il tuo cuore e con tutta l’anima tua

Ezechiele 11:19 Io darò loro un medesimo cuore, metterò dentro di loro un nuovo spirito,
toglierò dal loro corpo il cuore di pietra, e metterò in loro un cuore di carne,

Ezechiele 36:26 Vi darò un cuore nuovo e metterò dentro di voi uno spirito nuovo; toglierò dal vostro corpo il cuore di pietra, e vi darò un cuore di carne.

Matteo 15:17 Non capite che tutto quello che entra nella bocca va nel ventre ed è poi espulso nella latrina? 18 Ma ciò che esce dalla bocca viene dal cuore, ed è quello che contamina l’uomo. 19 Poiché dal cuore vengono pensieri malvagi, omicidi, adultèri, fornicazioni, furti, false testimonianze, diffamazioni. 20 Queste sono le cose che contaminano l’uomo

Luca 6:45 L’uomo buono dal buon tesoro del suo cuore tira fuori il bene; e l’uomo malvagio, dal malvagio tesoro tira fuori il male; perché dall’abbondanza del cuore parla la sua bocca.

Luca 8:12 Quelli lungo la strada sono coloro che ascoltano, ma poi viene il diavolo e porta via la parola dal loro cuore, affinché non credano e non siano salvati.

Il cuore quindi ama, sente, pensa, si indurisce, si ammorbidisce, è ingannato e può ingannare

Potrebbe definirsi come l’essere cosciente dell’uomo, forse la parte spirituale di noi.

Spiritualmente si identifica con le intenzioni,l’intelletto e la volontà, ma a un livello più profondo che quello delle semplici emozioni.

Offriamo a Dio un sacrificio di lode.

Febbraio 2017

12 Febbraio a Roma. Primo culto domenicale di Equippers Italia. Con i Pastori Mario Basile e Peter Prothero
Dom. 19 Febbraio Alla chiesa ONESIMO di Roma. Ritrovando vecchi amici ed il pastore GAetano Montuori con cui non ci si era più visti da almeno 20 anni.
Dom. 12 febbraio visita alla chiesa di Varese per incontrare un team di Bethel Church e avere comunione con i Pastori Paola e Roberto con cui non ci vedevamo da vari anni.

 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.