Apostoli e Profeti : la divina alleanza

APRILE 2017

Esempi di collaborazione tra questi ministeri

In Mt.16 Pietro riceve la rivelazione che Gesù è il figlio di Dio. Nel cap.17 Gesù prende Pietro, Giacomo e Giovanni e li porta con sè sul monte dove avrebbero assistito alla trasfigurazione. Gesù voleva chiaramente affermare a Pietro ed agli altri apostoli che egli non era Elia o uno degli altri profeti come Mosè , che era il figlio di Dio. Non era solo un grande e meraviglioso uomo , ma era quell’uomo che sarebbe diventato l’unico mediatore tra Dio e l’uomo. Quando Pietro vide Mosè ed Elia che stavano con Gesù nella Sua Gloria disse qualcosa che ci fa comprendere che non aveva la completa rivelazione di Gesù Cristo.

Mat 17:4 E Pietro prese a dire a Gesù: «Signore, è bene che stiamo qui; se vuoi, farò qui tre tende; una per te, una per Mosè e una per Elia».

5 Mentre egli parlava ancora, una nuvola luminosa li coprì con la sua ombra, ed ecco una voce dalla nuvola che diceva: «Questo è il mio Figlio diletto, nel quale mi sono compiaciuto; ascoltatelo».

Dopo che Elia e Mosè scomparvero Gesù rimase solo di fronte a loro.
Anche se Pietro aveva ricevuto la rivelazione che Gesù era il figlio di Dio, non aveva ricevuto però la piena implicazione che questa rivelazione comportava..

In questo tempo di restaurazione del ministerio e del movimento apostolico, molti stanno ricevendo la rivelazione ma non comprendono la vera implicazione che questa comporta e come applicare concretamente questa rivelazione.

C’è un solo supremo apostolo e supremo profeta , Gesù Cristo che è il grande pastore ed apostolo delle anime nostre . Dobbiamo essere concordi che in nessun modo gli apostoli e i profeti di questi ultimo giorni ci sono dati per stabilire gerarchie e posizioni di comando sopra la chiesa, alla stregua del papa , l’apostolo di Roma. Biblicamente apostoli e profeti sono il fondamento dell’edificio e non il tetto, è ciò su cui si costruisce la chiesa e non ciò con cui si chiude e copre la casa. Non son ministri da esaltare, ma ministri guidati soprannaturalmente da Dio.

Ecco alcune caratteristiche da prendere in considerazione:

  1. Sono il fondamento della chiesa in maniera paritaria

  2. Sono l’urim e tumim ( : luci e perfezioni 🙂 del nuovo patto : la profezia e l’ apostolato sono necessari per discernere la mente di Dio

  3. Hanno a cuore la rivelazione e la missione

  4. i profeti rivelano gli eventi futuri, e gli apostoli attualizzano la parola nel tempo giusto. Un esempio è Pietro: nel giorno di pentecoste dichiara” questo è quello che fu detto per mezzo del profeta Gioiele”

  5. la rivelazione profetica e quella apostolica camminano insieme ma si distinguono. La prima riguarda la realizzazione nei luoghi celesti, la seconda posta le cose celesti nei luoghi terrestri.  Un esempio è ancora in Atti 3.4 C’è una rivelazione apostolica- profetica di Pietro e poi vediamo una azione apostolica nei confronti dello storpio.

    … ora il diario del mese…

    corteo pace aprile 2017.jpg
    Partecipiamo alla marcia per la pace   in Via Dante A Milano
    day lught .jpg
    Domenica 23 aprile Day Light   Speciale testimonianza di Gianfranco Maggio responsabile di META ITALIA

    day light aprile.jpg

    glory conference 2017.jpg
    29 Aprile  1° Glory conference  con Lora allison e Dawn Gilmer

    glory onference con sord di cristo.jpg
    29 aprile Inizio conferenza  con la partecipazione della chiesa Sordi di Cristo
Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.