Come essere un leader con le idee chiare

bibbia 8.29.18-1Una cosa che creerà stress per te, il tuo staff e persino la tua congregazione è quando sei indeciso. È una forma di mente doppia, e Giacomo dice che porta all’instabilità (Giacomo 1: 8).

Penso che parte del problema sia che complichiamo le decisioni, spesso riconducendo a informazioni che non sono veramente importanti, facendo affidamento sulla nostra saggezza mentre non stiamo cercando specificamente Dio e la sua saggezza.

Quando mi trovo bloccato su una decisione, torno alle basi con questi quattro passaggi:

1. Ammetto che ho bisogno della guida di Dio per prendere qualsiasi decisione.

Nessuno di noi può vedere il futuro. Non sappiamo cosa succederà domani, tanto meno l’anno prossimo o tra 10 anni. La Bibbia dice: “Esiste una via che sembra giusta, ma alla fine porta alla morte” (Proverbi 14:12 NIV). D’altra parte, Dio sa tutto quello che ti è successo, che ti sta accadendo e che ti succederà. Per mantenere i nostri ministeri diretti nella direzione che Dio desidera, dobbiamo rivolgerci a lui come guida per prendere decisioni.

2. Chiedo in fede per la direzione.

Giacomo 1: 5-6 dice: ” Se vuoi sapere cosa Dio vuole che tu faccia, chiedi a lui, e te lo dirà volentieri, perché è sempre pronto a dare una generosa riserva di saggezza a tutti quelli che glielo chiedono; non lo risentirà. Ma quando gli chiedi, sii sicuro che ti aspetti davvero che te lo dica, perché una mente dubbiosa sarà instabile come un’onda del mare che è guidata e agitata dal vento ” .
Dio è disposto e ansioso di darti saggezza nel tuo ministero. Ma devi aspettarti che risponderà alla tua preghiera come guida. Spesso chiediamo a Dio una guida, ma poi andiamo via senza aspettare la sua risposta. Quando pensiamo che le nostre decisioni dipendono totalmente da noi, aumenta solo il livello di stress. Quando chiediamo a Dio una guida, dobbiamo quindi iniziare a cercare la sua risposta. La fornirà.

3. ascolto la risposta di Dio

Dio ti ha progettato per ascoltare la sua voce. Giobbe 33:14 dice: “Dio parla, ora in un modo, ora in un altro, sebbene l’uomo non possa percepirlo” . Dio ci parla attraverso la sua Parola, la sua gente, le circostanze e le impressioni, tra le altre cose. Devi essere sicuro di ascoltare quei “canali” in modo da poter ascoltare ciò che il Signore ti sta dicendo.

4. Ho fiducia in Dio quando non capisco.

Conosciamo già Proverbi 3: 5-6: “Confidati nel Signore con tutto il tuo cuore e non appoggiarti sulla tua comprensione; in tutte le tue vie riconoscilo, e renderà i tuoi sentieri dritti ” . Questo è un altro promemoria per cui non riesci a capire tutto da solo. Sei un conduttore, non Dio. E solo Dio può dirti la migliore direzione da seguire quando prendi decisioni ministeriali.
Dio non vuole che tu sia confuso e non ti condurrà mai alla confusione. Se hai problemi a capire in che direzione andare, torna alle basi e confida che Dio ti darà la guida che chiedi.

Selezione da pastors.com

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.