Sei modi per evitare che la visione vada alla deriva nella tua Chiesa

 

6 modi per evitare che la visione vada alla deriva nella tua Chiesa

Il tuo lavoro più importante come guida di una chiesa non è quello di assumere e licenziare. Non è gestire un budget. Non è quello di guidare i leader più giovani. Non è nemmeno  predicare.

Tutti questi compiti sono importanti. Fanno parte di quello che fai come leader di una chiesa.

Ma il tuo principale compito come leader è di ricordare continuamente alla tua congregazione la visione della tua chiesa. Tutto il resto lo puoi delegare. Non puoi delegare la visione.

Proverbi dice: “Senza una visione, il popolo muore”. Hai molto  lavoro da fare in merito alla visione da comunicare  alla tua chiesa.

Comunicare la visione  diventa sempre più difficile – e molto più importante – mentre la tua chiesa cresce. Ho visto questo in prima persona a Saddleback. Se hai sentito la storia di Saddleback, sai che ho condiviso una visione per il futuro della chiesa durante la nostra prima riunnione di prova, una settimana prima del nostro lancio ufficiale.

All’inizio, era relativamente facile mantenere la chiesa concentrata sulla visione. Quando eravamo piccoli, le uniche persone venute erano non cristiani. Non avevano aspettative su come dovrebbe essere la chiesa. Tutto quello che sapevano era la nostra chiesa di Saddleback. Non avevamo un ministero per i bambini, una pastorale giovanile o un ministero della musica. Le persone che volevano tutti quei programmi se ne andarono da qualche altra parte. Coloro che sono venuti a Saddleback in gran parte hanno seguito la visione che abbiamo impostato in quel servizio iniziale.

Ma più siamo cresciuti, più persone sono venute  da altre chiese. La crescita da sola non risolve i problemi di una chiesa. Li cambia semplicemente. Tutte quelle persone hanno portato con sé il  bagaglio dalle loro vecchie chiese. Ho iniziato a sentire regolarmente: “L’abbiamo fatto nella mia vecchia chiesa”.

A quel punto, sono dovuto diventare molto preciso su come  comunicare la visione.

Sì, dovresti fare un messaggio sulla visione (o anche meglio una serie di messaggi) una volta all’anno. Ma questo non dovrebbe essere tutto ciò che la tua chiesa sente della visione della tua chiesa. Se avessi comunicato solo la visione della chiesa ogni anno, oggi saremmo una chiesa diversa. Le Chiese hanno bisogno di più di una semplice infusione di visione una volta all’anno. Hanno bisogno di costanti ricordi su cosa sia la chiesa.

Quando non rifocalizzi regolarmente la tua chiesa attorno a una visione condivisa, troverai lentamente la tua chiesa che sperimenta la deriva della visione . Potresti avere, contemporaneamente, condiviso una visione convincente con la tua congregazione che tutti si sono mobilitati intorno quella. Ma come altre persone ne vengono a far parte , la tua chiesa può incorporare altri elementi nella visione originale. Non ci vuole molto prima che la visione diventi irriconoscibile dall’originale.

Ecco perché il tuo primo lavoro come leader è comunicare la visione del tuo ministero. Sia che tu sia il leader senior che deve comunicare la tua visione all’intera chiesa o un leader di un ministero specifico che deve mantenere regolarmente la visione di quel ministero di fronte alle persone, la divulgazione della visione è la tua più importante responsabilità.

Perché le organizzazioni, incluse le chiese, sperimentano naturalmente la deriva della visione, i migliori leader non sono necessariamente i più carismatici. I migliori leader sono quelli che mantengono le organizzazioni andando avanti insieme verso la missione.

Negli ultimi 38 anni a Saddleback, mi sono appoggiato ad alcuni metodi specifici per mantenere viva la visione davanti alla nostra chiesa.

Qui elenco  sei dei più importanti.

1. Scrittura

La tua chiesa deve rendersi conto che la sua visione non viene dai tuoi capricci. È incentrato su ciò che la Bibbia insegna riguardo alla chiesa. Ogni parte della visione della tua chiesa deve essere sostenuta dalle Scritture che spiegano e illustrano la tua ragione per farlo. Lascia che la gente veda quanto sono benedetti per avere la chiesa, il corpo di Cristo. Aiuta i tuoi membri a sviluppare un alto rispetto per la famiglia di Dio e i suoi propositi per la chiesa.

2. Passaggi applicativi

Ricordare alla tua congregazione la visione della chiesa significa mettere continuamente davanti a loro le attività che aiuteranno la chiesa a raggiungere la visione. Se parte della tua visione è quella di aiutare le persone a costruire relazioni significative nella tua chiesa, ricorda alla tua gente la visione mentre le incoraggi a essere coinvolta in piccoli gruppi. Se parte della tua visione deve essere coinvolta nelle missioni locali e globali, comunica regolarmente opportunità per loro di partecipare alle missioni.

3. Simboli

Alcuni dicono che il 65% delle persone imparano dal vedere. Questa percentuale potrebbe anche essere più alta di quella. Indipendentemente da ciò, le persone hanno bisogno di rappresentazioni visive della tua visione per aiutarli a coglierla. I simboli possono dipingere immagini potenti che le parole da sole non possono fare.

A Saddleback, abbiamo usato una forma a diamante e una serie di cerchi concentrici per descrivere la visione e gli scopi della chiesa. Ho visto altre chiese usare i circuiti, montagne, fiumi e campi da calcio. Ognuno di questi ha comunicato la visione della chiesa all’interno di uno specifico contesto di ministero.

4. Slogan

La gente ricorderà gli slogan molto tempo dopo aver dimenticato i tuoi sermoni. Molti eventi chiave della storia sono imperniati su uno slogan:  Dovrei ritornare! Dammi la libertà o dammi la morte! La storia dimostra che un semplice slogan, ripetutamente condiviso con convinzione, può motivare le persone a fare cose che normalmente non farebbero mai, nemmeno a rinunciare alla propria vita su un campo di battaglia.

Abbiamo usato dozzine di slogan a Saddleback per aiutare a comunicare la visione della chiesa (come “ogni membro è un ministro” e “tutti i leader sono studenti”). Prenditi del tempo per esaminare la tua visione con un occhio per gli slogan facili da comunicare che descrivono parti della tua visione.

5. Storie

Gesù usava spesso storie per aiutare le persone a relazionarsi con la sua visione. Le storie aiutano le persone a personalizzare e drammatizzare la tua visione. Cerco di includere regolarmente testimonianze (fornite di persona e tramite lettere) da persone che vivono regolarmente la visione e gli scopi della chiesa. Queste illustrazioni aiutano le persone nella nostra chiesa a capire che cosa significhi dimostrare la visione di Saddleback. Inoltre rendi degli eroi  le persone che fanno il lavoro della chiesa. Le persone tendono a fare qualsiasi cosa viene premiata. Vantati degli eroi della tua chiesa Racconta le loro storie.

6. Specifiche

Fornire azioni concrete che spieghino come otterrete la vostra visione. Pianifica i programmi attorno ad esso. Assumi personale intorno ad esso. Ricorda che nulla diventa dinamico finché non diventa specifico. Quando una visione è vaga, non ha attrazione. Più specifica è la visione della tua chiesa, più attirerà l’attenzione e attirerà l’impegno.

La deriva della visione è naturale. Non fare nulla e la tua chiesa si allontanerà dalla visione, non importa quanto sia convincente. Se non si concentra in modo mirato e coerente la propria chiesa attorno a una visione singolare, la tua chiesa diventerà qualcosa di molto diverso.

Appoggiate queste sei strategie per comunicare la visione della vostra chiesa alla congregazione. Siate  creativi. Aggiungi a queste idee. Fate tutto il necessario per concentrare le persone attorno a una visione biblica condivisa.

Questo è ciò che è la vera leadership.

Dal pastore Rick Warren

One thought

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.