La Chiesa quale Corpo di Cristo

 

Paolo chiama la chiesa il corpo di Cristo per aiutarci a comprendere la prospettiva di Dio per quanto riguarda le relazioni all’interno della famiglia di Dio. Le relazioni personali sono tutto per Dio.

In Efesini 4, Paolo usa l’analogia del corpo umano per descrivere la relazione tra i credenti e Cristo e gli uni con gli altri. Paolo scrive: “ma, seguendo la verità nell’amore, cresciamo in ogni cosa verso colui che è il capo, cioè Cristo. Da Lui tutto il corpo ben collegato e ben connesso mediante l’aiuto fornito da tutte le giunture, trae il proprio sviluppo nella misura del vigore di ogni singola parte, per edificare sé stesso nell’amore.” (Efesini 4:15-16).

Dio ci ha intessuti insieme nelle relazioni.

Le relazioni personali sono la cosa più importante su questa terra. Sono l’unica cosa che porteremo con noi in cielo. Sono eterne. Le relazioni personali sono al centro del piano di Dio per la Sua chiesa. Per questo dobbiamo equilibrare la vita della chiesa facendola volare sulle due ali dell’aquila: l’ala del piccolo gruppo-( riunione familiare) a e l’ala del grande gruppo ( celebrazione nel tempio).

Cos’è la chiesa?

Persone che sono in relazione con Dio e gli con gli altri. Comprendere la necessità per la chiesa di incontrarsi sia in gruppi numerosi sia in gruppi più piccoli. Il gruppo numeroso è principalmente l’ambiente in cui la chiesa è in relazione con Dio e il piccolo gruppo familiare è il posto in cui la chiesa è in relazione con Dio e gli uni con gli altri.

E’’ nel piccolo gruppo familiare che siamo uniti gli uni agli altri. E’ nella cellula che siamo uniti gli uni agli altri e possiamo quindi edificare gli uni gli altri nell’amore come il corpo di Cristo.

Ad ogni membro del corpo di Cristo sono stati dati di doni spirituali allo scopo di edificare il Corpo. Gran parte di questi doni spirituali trovano la loro piena espressione nel contesto del piccolo gruppo famiiare. …

ora il diario del mese…

12 – 13 Rieti E’ sempre incoraggiante vedere come Dio è fedele e come opera in modo meraviglioso. La visita a Rieti mi ha una volta di più dimostrato questa verità. La realtà de “ La raccolta” continua fedelmente la sua testimonianza confidando nel Signore. 27 GDOP – Milano La giornata mondiale di preghiera è stata celebrata nella chiesa “ La grande Missione” dove ho predicato nella mattina e dove diversi ministri in rappresentanza di altrettante chiese si sono alternati per recitare la “ preghiera mondiale” che unisce nello stesso spirito e con le stesse richieste milioni di credenti nel mondo. La sera anche nella nostra comunità abbiamo dato uno spazio speciale di celebrazione per la GDOP.<b> </b>

 

mercoledimg_0390ì 23 maggio 20img_0388-filtered12

 

 

 

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.